giovedì 4 aprile 2013

New York cheesecake con salsa alle fragole a modo mio!




La settimana volge al termine, weekend alle porte e quale soluzione migliore per addolcire questa piovosa giornata se non un dolce dal profumo primaverile!?
La New York cheesecake è sempre stata la mia ambizione ai fornelli, forse le belle foto che la rappresentano e la sua fama mi hanno da sempre un po’ intimorita, ma a questo punto una ricetta così famosa non può proprio mancare sul mio blog…
Non che la nostra cucina abbia nulla da invidiare a quella americana, anzi, a dirla tutta, non sono una assidua estimatrice dei dolci eccessivamente zuccherini ed ampollosi della tradizione statunitense… pasta di zucchero, crema di burro e quant’altro non sono sapori che mi si addicano particolarmente, seppur golosa… per questo e come mia usanza, ho rielaborato la ricetta della New York cheesecake, in origine, cremosa torta a base di crema di formaggio fresco pastorizzato, ricoperta da uno strato di panna acida, rendendola più affine agli ingredienti maggiormente rappresentativi della nostra tradizione culinaria: ricotta, formaggio cremoso, frutta fresca e biscotti fatti in casa!
Difficile impresa quella di mettere in discussione un colosso di questa portata, ma il mio intento era quello di dare una soluzione alternativa e soprattutto rapida nell’esecuzione di un goloso dessert da preparare all’ultimo minuto!





INGREDIENTI (DOSI PER UNO STAMPO DEL DIAMETRO DI 10 CM) 

(per la base)
15 gr burro ammorbidito a temperatura ambiente
36 gr frollini al cacao

(per la torta)
1 uovo
20 gr ricotta fresca vaccina
40 gr formaggio fresco cremoso spalmabile
scorza di ½ limone
1 bustina vanillina
15 gr zucchero semolato

(topping)
80 gr fragole fresche
10 gr zucchero a velo
2 o 3 gr amido di mais
fragole qb per la decorazione







 PREPARAZIONE:

Sbriciolare i frollini e mischiarli al burro ammorbidito e tagliato a pezzetti molto piccoli.
Prendere lo stampo (io ho usato un coppapasta del diametro di 10 cm), ungerlo sui bordi e ritagliare un cerchio con la carta forno da depositare sulla base. Deporre il coppapasta su una teglia, ed appiattire sulla base dello stampo circolare il composto di frollini avendo cura di premerlo bene per renderlo più compatto.
Infornare il tutto per 5 minuti a 180°, partendo dal forno freddo.
Intanto sbattere l’uovo insieme allo zucchero, unire anche la ricotta, il formaggio spalmabile, la scorza del limone, la vanillina e con una frusta mescolare velocemente per evitare che restino grumi.
Aggiungere questo composto alla base di biscotti e cuocere a 180° per i primi 10 minuti con il forno ventilato e per altri 10 minuti con il forno statico. Trascorsi i 20 minuti, spegnere il forno e lasciare la torta dentro con l’anta chiusa per altri 5 minuti, aprire lo sportello e gradatamente sfornare il dolce.
Con il mixer ad immersione frullare le fragole (80 gr) con lo zucchero a velo. Versare la polpa ottenuta in un piccolo pentolino, dove si aggiungerà l’amido di mais, e si inizierà a mescolare con una frusta ed il fuoco molto basso, mescolare ininterrottamente sino ad ottenere una crema leggermente più raddensata.
Una volta raffreddata la torta, rivestirla con la salsa alle fragole, senza farla colare dai bordi, nel caso ne avanzasse un po’ servirla come decorazione per ogni piattino di portata.
Ultimare il dolce con una/due fragole tagliate a cubetti e disposte al centro della torta.









 “È come per le torte, alla fine di ogni serata, del cheesecake e della torta di mele non rimane assolutamente nulla, della mousse di pesche e della torta di cioccolato ne rimangono delle fette, mentre la meravigliosa torta di mirtilli rimane intatta.”
Jeremy (Jude Law)
Tratto dal film Un bacio romantico



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...