domenica 21 aprile 2013

Japanese Cotton Cheesecake


Recentemente ho scoperto una passione incondizionata nei confronti delle cheesecake… ho iniziato con una “classica” versione al forno, ovviamente rivisitata da me, per una piccola percentuale; fino alla scoperta di una nuova e soffice versione dove il formaggio cremoso dona a questo dolce una consistenza talmente soffice e spumosa, tale da definirla “Cotton Cheesecake”.
La sua peculiarità risiede nella leggerezza che la contraddistingue. È un dessert molto appagante, in grado di soddisfare i palati dei più golosi ed anche quelli che apprezzano maggiormente gusti poco incisivi, ma piuttosto semplici.
Vi consiglio caldamente di testare questa ricetta, non richiede molta tecnica, ma solo una cottura piuttosto prolungata rispetto ai classici standard.
Se poi, decideste di accompagnarla con un ciuffo di panna montata, prometto che non ve ne pentirete!!!






INGREDIENTI:

2 uova intere
90 gr zucchero semolato
150 gr formaggio cremoso
50 ml latte (io ho usato il parzialmente scremato)
50 gr farina 00
25 gr burro fuso + qb per ungere lo stampo
1 cucchiaino abbondante lievito per dolci
2 pizzichi sale
½ limone




PREPARAZIONE:

In un recipiente montare a neve i due albumi con un pizzico di sale, una volta quasi montati aggiungere i 90 gr di zucchero semolato.
In un altro contenitore montare, sempre con le fruste elettriche, 150 gr di formaggio spalmabile, con i 50 gr di latte, i 2 tuorli, 50 gr di farina, 25 gr di burro fuso al microonde, 1 cucchiaino di lievito per dolci ed un pizzico di sale.
A questo punto unire gli albumi montati a neve al composto con il formaggio, avendo cura di mescolare con un cucchiaio di legno dal basso verso l’alto, per evitare che il composto si smonti, ma aiutandolo ad incorporare costantemente aria.
Aggiungere ora il succo di mezzo limone biologico.
Prendere uno stampo (non a cerniera, io ho usato quello di silicone) del diametro di 18 cm, ungerlo sulla base e sui bordi con del burro e ritagliare un pezzo di carta forno a cerchio da applicare sul fondo della tortiera; prelevare altre due strisce di carta forno da fare aderire ai bordi imburrati, di modo che lo stampo risulti più alto.
Imburrare ed infarinare nuovamente la superficie della carta forno che verrà a contatto con l’impasto.
Versare il composto e, per la cottura a bagnomaria, depositare la teglia all’interno di una pirofila più ampia e dai bordi alti, che verrà riempita con dell’acqua, fino a coprire metà della teglia della torta.
Cuocere nel forno preriscaldato a 180° per 1 ora e un quarto.
A fine cottura, la superficie della torta risulterà ambrata. Toglierla dal bagnomaria e lasciarla raffreddare in forno.







Fat Amy: “lo farò fuori come una cheesecake!”
Dal film “Voices” 2012


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...