martedì 24 marzo 2015

Le bugie per eccellenza, quelle ripiene alla marmellata!



Quando si avvicina il periodo carnevalesco non posso resistere dal farmi coccolare dai miei suoceri con le loro squisite bugie ricolme di una farcia al cioccolato o, per tenersi più leggeri, alla marmellata.
La mia sfida è stata quella di cercare di riprodurle al meglio. Compito arduo, ma il risultato è stato più che soddisfacente!


 INGREDIENTI: (DOSI PER 22 BUGIE RIPIENE)

25 gr burro
1 bustina vanillina
2 uova intere
3 gr lievito chimico per dolci
15 gr grappa
1 pizzico sale 
250 gr farina 00
35 gr zucchero semolato
olio semi qb
marmellata a scelta qb
zucchero a velo qb

PREPARAZIONE:

Setaccia la farina insieme al lievito all'interno di un contenitore, aggiungi anche la vanillina ed il pizzico di sale. Unire agli ingredienti anche lo zucchero. Sbattere a parte le uova insieme alla grappa ed unire alle farine. Unire anche il burro ed impastare energicamente il tutto sino ad ottenere un panetto liscio ed elastico.
Stendere le bugie con la nonna papera dello spessore numero 2 (non il più sottile, ma quello subito dopo). Io ho proceduto stendendole prima allo spessore 4, poi 3 ed infine 2.
Ottenuti tanti rettangoli lisci, depositarvi su ognuno una serie di cucchiaini di marmellata e richiudere a modi raviolo. Con l'apposita rotella dentellata per ravioli richiuderli, avendo l'accortezza di bagnare i bordi con dell'acqua per far aderire bene la chiusura.
Mettere abbondante olio di semi in una pentola dai bordi alti. Una volta che, inserito uno stuzzicadente riscontrate delle bollicine di olio ai bordi del legnetto, immergervi le bugie, massimo quattro per volta e friggere fino a doratura avvenuta.

Scolare, asciugare dall'olio in eccesso e spolverizzare con zucchero a velo.
"Diciamo bugie quando abbiamo paura… paura di ciò che non conosciamo, paura di ciò che gli altri penseranno, paura di quello che potrebbero scoprire di noi. Ma ogni volta che diciamo una bugia, la cosa che temiamo diventa più forte."
(Tad Williams)

venerdì 20 marzo 2015

Ritornelli del mulino di casa mia...

La ricetta di oggi rientra a tutti gli effetti nella categoria a me più cara: "come quelli comprati".
Adoro così tanto mettere alla prova la mia creatività e vedere sin dove riesce a spingersi nella riproduzione di alcuni classici che solitamente compriamo al supermercato.
Questa volta mi sono cimentata nella preparazione dei "ritornelli". Sono dei classici frollini nati dall'incontro tra due frolle a base di mandorle, una bianca e l'altra al cacao. La preparazione è molto semplice, basta avere un po' di manualità per ottenere un risultato da leccarsi i baffi!!!

INGREDIENTI:

175 gr farina 00
1 pizzico sale fino
1 bustina vanillina
10 gr mandorle tritate e tostate
80 gr zucchero semolato
40 gr burro
1 uovo intero
2 cucchiaini cacao amaro in polvere
1 cucchiaio acqua

PREPARAZIONE:

Per preparare i ritornelli, incominciare mescolando in una ciotola la farina insieme al pizzico di sale, alla vanillina, alle mandorle ed allo zucchero. Mescolare bene gli ingredienti insieme ed in un secondo momento aggiungere il burro tagliato a tocchetti, impastandolo ancora insieme agli altri ingredienti con la punta delle dita. In ultimo aggiungere anche l'uovo ed impastare fino a che il composto non sia ben compatto.

Dividere il panetto in due. Uno lasciarlo bianco, nell'altro aggiungervi anche due cucchiaini di cacao ed un cucchiaio di acqua a temperatura ambiente (nel caso l'impasto risultasse troppo secco).
Impastare ancora sino ad ottenere un panetto di colore scuro.

Depositare i due impasti in frigo per 30 minuti.

Prelevarli e stenderli entrambi dello spessore di circa 5 mm. Da ognuno ricavare tante striscioline della stessa lunghezza ed alte circa 1 cm. A questo punto, aiutandosi con dell'acqua, unire 5 strisce, alterando i colori, e tagliarle in verticale ottenendo i classici biscotti.

Infornare e cuocere nel forno preriscaldato a 160° ventilati per 10/15 minuti.







"La maggior parte dei biscotti con pepite di cioccolato non contengono abbastanza pepite di cioccolato."
(Judith Olney)


giovedì 19 marzo 2015

Baci di dama alle nocciole D.o.p. di Bra










I biscotti che oggi andremo a preparare sono una delizia per il palato dei più golosi che non si risparmiano proprio nel momento iniziale della giornata: la colazione!
Quale miglior modo per incominciare se non un inzuppo a regola d'arte dove la frolla a base di nocciole si addolcisce e la cioccolata all'interno si ammorbidisce...?
Buon inizio giornata a voi!!!







INGREDIENTI: (DOSI PER 54 BACI)

200 gr farina 00
136 gr burro a temperatura ambiente
120 gr nocciole intere tostate e tritate
114 gr zucchero semolato
1 pizzico sale fino
1 uovo intero
1 bustina vanillina

100 gr cioccolato al latte





PREPARAZIONE:

Per prima cosa tostare in una padella le nocciole intere e sbucciate. Dopo qualche minuto toglierle dal fuoco e tritarle nel frullatore. A questo punto unire la farina setacciata alle nocciole tritate. Unire anche lo zucchero e la vanillina.
Aggiungere il burro ridotto a pezzetti ed impastare con la punta delle dita. Unire in ultimo l'uovo intero ed il pizzico di sale. Impastare energicamente sino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo. 

Depositarlo in freezer per venti minuti.

Sciogliere al microonde il cioccolato al latte e lasciarlo leggermente solidificare ma non troppo. Deve risultare una crema spalmabile.

Riprendere dal freezer l'impasto e disporre su di una teglia rivestita con carta da forno tante palline (108) piccole come una nocciola. Appiattirle lievemente nella parta a contatto con la teglia.

Cuocere a 160° ventilati per 20 minuti.

Una volta raffreddate spalmare poca crema in una pallina, nella parte appiattita e richiuderla con un'altra pallina.






Charles Baudelaire 


venerdì 13 marzo 2015

I golosi Twix... un' imitazione di classe






































In questi giorni sono particolarmente ispirata dalle ricette che cercano  di riprodurre dei prodotti industriali ma che, nel mio caso, vengono rigorosamente creati all'interno del contesto casalingo.
Ieri sera, dopo una giornata intensa, mi sono decisa ad elaborare una ricetta tutta mia per ricreare i famosissimi twix: un fragrante biscottino di pasta frolla, sormontato da una densa crema al caramello mou, il tutto ricoperto da un generoso strato di cioccolato al latte...
Poco sforzo, ma massima resa!

INGREDIENTI: (DOSI PER 41 TWIX CIRCA)

(per il biscotto di frolla)
165 gr burro
61 gr zucchero a velo
1 uovo intero
1 bustina vanillina
250 gr farina tipo 00
1 pizzico sale fino

(per la crema al mou)
400 gr caramelle mou
2 cucchiai latte
1 pizzico sale fino

(per la copertura)
300 gr cioccolato al latte

PREPARAZIONE:

Partire dalla preparazione dei biscottini di pasta frolla.
In un ampio recipiente impastare il burro, ridotto a tocchetti, insieme allo zucchero a velo. Aggiungere anche l'uovo, il pizzico di sale, la vanillina e la farina. Impastare energicamente il tutto sino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo. 
Aiutandosi con un po' di farina, stendere l'impasto sino a formare un rettangolo della spessore di un centimetro. 
Infornare a 150° ventilati e cuocere per 15 minuti, proseguire la cottura a 150° statici per altri 5 minuti. Spegnere il forno e lasciare il biscotto all'interno del forno per altri 5 minuti. Sfornare il prodotto.

In un ampio contenitore di vetro depositare tutte le caramelle mou scartate, aggiungere due cucchiai di latte ed un pizzico di sale. A questo punto fare sciogliere il tutto nel microonde per circa due minuti.
Mescolare bene con un cucchiaio di legno per renderlo omogeneo e senza grumi.

Stendere il caramello sulla base di biscotto (che è stata cotta intera a forma di un unico rettangolo). Lasciare raffreddare per un'oretta.

Tagliare i twix della tipica forma rettangolare.

Sciogliere al microonde il cioccolato al latte. Con l'aiuto di un pennellino spennellare la superficie di tutti i biscotti e lasciarli raffreddare.

Servire per una buona merenda o per un appetitoso stuzzichino.










Il cioccolato è la risposta. Che ce ne importa di ciò che è la domanda.
(Anonimo)

giovedì 12 marzo 2015

I classici biscotti ricoperti al cioccolato fondente: I Togo!!!




In nome di tutte le golose (come me) oggi porto alto il nome dei dolci fatti in casa con un grande classico di tutti i tempi. Chi di voi non ha mai assaggiato quei classici bastoncini friabili di frolla ricoperti da un generoso strato di cioccolato?? Con il tempo le versione sono aumentate: al latte, fondente, nocciole... io mi sono attenuta alla versione più classica...ed anche più "leggera": TOGO CON CIOCCOLATO FONDENTE.
Vi ho incuriositi?? Seguitemi ai fornelli...

INGREDIENTI: (DOSI PER 43 PEZZI)

133 gr farina 00
30 gr zucchero semolato
1 pizzico sale fino
40 gr burro
1 uovo intero
200 gr cioccolato fondente

PREPARAZIONE:

In un ampio recipiente impastare la farina setacciata con lo zucchero ed il pizzico di sale. Aggiungere il burro ridotto a tocchetti e manipolarlo con le mani per ridurlo ancora più fine. Unire in ultimo l'uovo intero ed impastare energicamente con le mani sino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo. A questo punto rivestirlo con un foglio di pellicola e mettere il panetto nel freezer per una decina di minuti.

Intanto sciogliere al microonde 200 grammi di cioccolato fondente e mescolarlo bene in modo che risulti ben cremoso.

Prendere l'impasto e stenderlo sottilmente (1 centimetro circa), ottenere tanti bastoncini della lunghezza di 7/8 centimetri circa. Infornarli e cuocere a 180°/200° ventilati per 8 minuti.
Toglierli subito dal forno.

A questo punto spennellare i biscotti con il cioccolato fuso, prima da un lato e poi, una volta asciugato, anche dall'altro. 

I biscottini sono pronti per essere gustati!






 Amate il cioccolato fino in fondo, senza complessi né falsa vergogna perché, ricordate: “senza un pizzico di follia non esiste uomo giudizioso”.
François de La Rochefoucault 


martedì 3 marzo 2015

Crostatine doppio ripieno: cioccolato e cocco!

Il dolce che vi propongo oggi è il risultato di uno dei tanti pomeriggi in cui mi ritrovo a vagare con la mente verso la mia prossima creazione culinaria...
Mi sono chiesta: "cosa potrebbe mai capitare due dei miei ingredienti preferiti dolci?" Una bomba per il palato dei più golosi, compreso il mio!
La ricetta è molto semplice e richiede pochissimi ingredienti che solitamente abbiamo in dispensa.
Credetemi, fidatevi ed al solito... andiamo insieme in cucina :)


INGREDIENTI: (DOSI PER 9 CROSTATINE)

PER LA BASE
80 gr farina 00
1 pizzico sale fino
40 gr zucchero semolato
50 gr burro light

PER LA FARCIA AL CIOCCOLATO

2 tuorli d'uovo
35 gr zucchero semolato
10 gr grappa
5 gr cacao amaro

PER LA FARCIA AL COCCO

2 albumi montati a neve
1 pizzico sale fino
30 gr cocco grattugiato
10 gr zucchero a velo

PREPARAZIONE:

(BASE)
Incominciare mescolando, in un ampio recipiente, la farina con il pizzico di sale, lo zucchero ed il burro ridotto a tocchetti.
Stendere l'impasto. Ottenerne nove sottili cerchi da adagiare dentro degli stampi da muffins. Bucherellare la base con i rebbi di una forchetta. Infornare nel forno preriscaldato e cuocere a 180° ventilati per 5 minuti.

(FARCIA CACAO)
Intanto sbattere, con una frusta a mano, i tuorli con lo zucchero. Aggiungere la grappa ed il cacao amaro. 
Sfornare la base ed aggiungere l'impasto al cacao. Infornare e cuocere a 180° ventilati per 8 minuti.

(FARCIA COCCO)
Intanto montare, con una frusta elettrica, gli albumi con il pizzico di sale. Aggiungere il cocco e lo zucchero a velo e procedere a mescolare dal basso verso l'alto con un cucchiaio di legno.
Aggiungere questa farcia sopra quella al cacao che ha cotto già per 8 minuti. Infornare i tortini, completi dei due strati. Cuocere per altri 8 minuti a 180° ventilati.

Sfornare i tortini.



"Per le signore in bikini cocco bello a pezzettini"
cit. venditori di cocco





Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...