lunedì 27 gennaio 2014

SPECIALE TORTA ALLA FRUTTA DI MAURA PER LE FESTE

Nel mio blog di cucina non sarebbe potuto mancare un omaggio alla mamma del mio ragazzo, a cui fin da subito mi sono legata molto profondamente.
Alcune relazioni sono a forte impatto emotivo, empatiche direi…ci sono persone con cui basta uno sguardo e ti sembra di conoscerti da una vita, di avere quell’intesa che vi fa capire al volo… con Maura capita un po’ questo; non ho mai avuto nei suoi confronti quell’imbarazzo più che lecito. Fin dagli esordi mi ha fatta sentire parte integrante di quella favolosa famiglia!
Trascorrere le domeniche insieme a cucinare per i nostri uomini, confidarci, avere le sue attenzioni o la concessione di due chiacchiere al telefono mi fanno ricordare di quanto sia unico il calore che una madre riesce a concederti.
Ogni qualvolta ci sia un avvenimento importante da festeggiare, lei prepara la sua torta alla frutta… quello che più ammiro di lei è la capacità di riuscire a soddisfare i palati di tutta la famiglia avendo molta padronanza della cucina e rapidità nella preparazione, chissà, un giorno avrò anch’io la mia famigliola da soddisfare e spero di poterlo fare nel modo migliore, proprio come Maura!!!

INGREDIENTI:

1 pandispagna pronto
liquori a piacere (maraschino, all’amaretto…) qb
1 busta crema pasticcera (noi abbiamo usato quella paneangeli -100 ml latte-)
frutta qb
1 confezione gelatina per dolci (noi abbiamo usato “tortagel” paneangeli -3 cucchiai zucchero
acqua-)

PREPARAZIONE:

Estrarre il pandispagna dalla sua confezione, bagnarlo con qualche goccia dei liquori scelti.
Preparare in un pentolino la crema pasticcera, seguendo le indicazioni scritte sul retro della confezione.
Tagliare la frutta scelta a pezzi regolari, noi abbiamo usato dei kiwi a rondelle, fette di mandarini privati della loro pellicina ed albicocche sciroppate.
Distribuire sopra il pandispagna tutta la crema, disporre ora tutta la frutta a raggiera e concludere spargendo la gelatina preparata seguendo le istruzioni della confezione.
Fare raffreddare la torta e lasciarla riposare in frigorifero qualche ora prima di servirla.

Buon dessert e, nel nostro caso, buoni festeggiamenti!

dal film Fahrenheit 451



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...