venerdì 8 agosto 2014

Spiedini sfiziosi, leggeri ed ultrarapidi... melone e formaggio!



In questi giorni in cui mi ritrovo con un bel pò di più tempo a disposizione, in attesa delle tanto desiderate ferie, mi dedico alla mia passione... cucinare.
Così vi propongo un'ulteriore ricettina molto rapida ma che per l'estate è veramente adatta.
Tenersi leggeri, ma non rinunciare al gusto delle preparazioni con quel tocco sfizioso... Veidamo se riesco ad intrigarvi...


INGREDIENTI:

2 fette melone maturo
80 gr formaggio stagionato a piacere (toma, fontina, pecorino...)

PREPARAZIONE:

Per preparare gli spiedini melone e formaggio occorre tagliare a cubetti il formaggio scelto. Pulire il melone, privarlo della buccia e dei semi e tagliare anche questo a cubotti. A questo punto alternate gli ingredienti infilzandoli in stuzzicadenti, i miei erano piccolini, quindi ho messo solo due pezzi per stuzzicadente.
Et voilat, l'antipasto in pochi minuti è servito.









"L'appetito rende saporite tutte le vivande."
Paolo Mantegazza

Ravioloni al grano saraceno

La ricetta di oggi è un uno dei miei pezzi di forti...cucinare la pasta ripiena è sempre stata la mia più grande passione, quindi partendo dalla più classica spazio poi verso le varianti più creative...
Il primo di oggi è un classico raviolo che però viene impastato con un mix di farine, compresa quella di grano saraceno che, affida alla pasta un interessante sapore integrale, ma soprattutto "scrocchierello" al palato...

INGREDIENTI: (PER 2 PORZIONI)

80 gr farina 00
120 gr farina grano saraceno
sale fino qb
acqua tiepida qb

100 gr caprino fresco/ formaggio spalmabile a scelta (robiola, ricotta, philadelfia)
2 cucchiai parmigiano grattugiato
1 cucchiaio latte
1 pizzo pepe nero
sale fino qb

PREPARAZIONE:

Incominciare mescolando le due farine insieme, aggiungere a questo punto il sale e poco per volta l'acqua. Iniziare ad impastare energicamente con entrambe le mani per ottenere un panetto molto elastico. Continuare ad aggiungere l'acqua a filo sino a che il composto non ha ottenuto la giusta consistenza. Porre attenzione a non farlo risultare poi troppo bagnato.

Per il ripieno potete amalgamare all'interno di una ciotola il caprino con il parmigiano, mescolate con una forchetta, salate e pepate ed a questo punto in base alla sua consistenza potete scegliere di aggiungere un goccio di latte per rendere la crema più fluida.
Lasciarla riposare in frigorifero per circa 30 minuti.

A questo punto stendere l'impasto con l'aiuto di un mattarello, ottenere uno strato di pasta dello spessore di pochissimi mm. Riempire metà della striscia con il ripieno al caprino, la quantità deve corrispondere circa alla grandezza di una noce.
A questo punto richiudete i ravioli con l'altra metà della pasta rimasta. Potere aiutarvi bagnando le estremità con un pò di acqua. Abbiate cura di sigillarli accuratamente. Sbollentare i ravioli in abbondante acqua salata e servirli dopo averli fatti solamente saltare in un tegame arricchito con del burro e del pepe. In questo modo avrete modo di assaporare il ver gusto di questa farina così antica, ma anche tanto saporita.

A voi il giudizio finale!!!


giovedì 7 agosto 2014

Panzerotti farciti per una cena con gli amici...




Questa mattina ho deciso di proporre agli amici con cui trascorri tutti i tuoi sabati sera e non solo, ma ogni momento libero, una cenetta in onore dell'inizio ufficiale delle vacanze che ormai coinvolge un pò tutti noi! L'estate è arrivata! Cosa potevo scegliere di proporre se non uno stuzzicante apericena dove avrei potuto sbizzarrirmi soprattutto con dei classici panzerotti che però fatti in questo modo rapido ero sicura che avrebbero lo stesso soddisfatto l'improvvisa voglia della mia amica Martina di ieri di pizzette e quant'altro... questa è una variante molto stuzzicante.
Ammetto che per la prima volta in vita mia ho sperimentato l'impasto per pizza che compri al supermercato in panetti nel banco frigo... sapendo, i miei followers più accaniti, quanto io ami impastare potrebbero restare sbalorditi, ma in realtà io non l'ho fatto per velocizzare i tempi, il mio scopo non era quello, ma quello di farmi un'idea su questo tipo di impasto...e devo dire che il risultato è stato più che soddisfacente, morbido e croccante allo stesso tempo! 
Buon esperimento anche a voi cari!

INGREDIENTI:

1 kg di pasta per pizza 
1 mozzarella
200 gr passata di pomodoro
origano qb
sale qb
olio EVO qb
1 wurstel

PREPARAZIONE:

Per preparare i panzerotti pomodoro e mozzarella (alcuni sono stati farciti con un wurstel a sorpresa), si incomincia stendendo con il mattarello su di una spianatonia ed aiutandosi con un mattarello la pasta per la pizza, lo spessore non deve superare il mezzo centimetro. 
Ottenuti tanti dischi del diamentro di circa 8 centimetri, disporre al centro un cucchiaio di passata di pomodoro, un pizzico di sale, origano, qualche cubetto di mozzarella ed eventualmente un wurstel.
Li ho spennellati sulla superficie con dell'olio extra vergine di Oliva. 
Li ho infornati e cotti a 180° per 15 minuti con il forno ventilato.
Ottimo risultato...

Ho una storia d’amore con la pizza… diciamo che è una specie di “pane e amore e carboidrati”!
Julia Roberts

venerdì 1 agosto 2014

Delicate rose di bresaola



Forse sarà che in questo periodo sono sotto effetto "dieta drastica" verso la quale mia sorella si è avvicinata in modo molto convinto, che oggi scelgo di proporre una delle tante ricettine light che sto sperimentando in queste serate, ma che non rinuncino comunque al gusto...
Ingredienti semplici, ma soprattutto leggeri, è l'unico modo per non fare sembrare una dieta sempre troppo triste, ma talvolta anche divertente se ci si mette impegno!
Quindi: io prometto di impegnarmi nel non "annoiarla" con i soliti piattini sconditi e lei, vi garantisco, sta mostrando un impegno mai perdurato così tanto agli scorsi tentativi di dieta...

INGREDIENTI:
3 cubetti di philadelphia alle erbe
1 cucchiaio parmigiano grattuggiato
2 cucchiai latte scremato
peperoncino
olio evo qb
1/2 limone

PREPARAZIONE:
Per preparare questi particolari coni, iniziare amalgamando in una tazzina il formaggio cremoso insieme al latte ed al parmigiano. Ottenuta una crema senza grumi, procedere suddividendo il composto in sei fette di bresaola. Adagiatelo, con la forma di una pallina, vicino ad una delle estremità.
A questo punto fate un risvolto dalla parte dell'estremità della bresaola più vicina al formaggio ed arrotolatela a modi cono.
Ultimate spolverizzando con del peperoncino, un filo d'olio ed una spruzzata di limone.

Si cucina sempre pensando a qualcuno, altrimenti stai solo preparando da mangiare.
(Egyzia, Twitter)






Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...