lunedì 18 febbraio 2013

Tortini con origano e farina di mais ripieni con cremina alla verza


 Questa è una ricettina "salva frigo"... mi spiego, verso fine settimana inizio a controllare nel frigorifero quali siano le verdure che mi stanno abbandonando ed inizio ad escogitare qualche preparazione che mi consenta di evitare lo spreco di qualsiasi ingrediente!
Questo tortino è davvero sfizioso, nato con della verza e l'aggiunta di pochi altri ingredienti sempre presenti in dispensa!

 INGREDIENTI: 

50 gr farina 00
50 gr farina mais
1 cucchiaio origano
acqua qb (circa 60 gr)
sale qb
(per la farcia):
foglie di verza qb
100 gr ricotta
40 gr parmigiano
1 uovo
1 scalogno
sale qb
olio qb
vino bianco per sfumare qb

PREPARAZIONE:

In un recipiente mescolare le due farine, unirci il sale e l'origano. Impastare con l'aggiunta di acqua tiepida, fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo. Stenderlo con il mattarello, dello spessore di 3 mm circa, e disporlo all'interno di alcuni coppapasta del diametro di circa 8 cm, bucherellare l'impasto con la forchetta e cuocere in forno ventilato a 180 gradi per 10 minuti.
In una padella fare un soffrittino con un cucchiaio d'olio e lo scalogno, farvi stufare la verza tagliata a listarelle sottili, salarla e sfumare con del vino bianco. Spegnere il fuoco e fare raffreddare il composto. A questo punto, unire alla verza la ricotta, il parmigiano e l'uovo.
Riempire i gusci cotti in forno con la farcia ed ultimare la cottura, sempre a 180 gradi ventilati, per altri 15 minuti.

"Stasera signore però famo una roba leggera… un brodetto, un brodetto veggetale" "Sì, però col parmiggiano!" (dal film "Pranzo di Ferragosto")

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...