martedì 5 febbraio 2013

Merendine "Soffici delizie" con confettura di Fragole biologiche

La sfida ai fornelli di oggi è stata quella di riprodurre le tipiche merendine che hanno arricchito le nostre  colazioni e merende, ma rielaborarle secondo una ricetta più casalinga e, se vogliamo, più salutare... MISSIONE COMPIUTA!




INGREDIENTI: (per 7 merendine)

1 cucchiaio farina 00
1 cucchiaio fecola patate 
2 cucchiai zucchero
1 bustina vanillina
1 uovo
1 pizzico sale
1 cucchiaino lievito per dolci

(per la decorazione):
confettura di fragole qb
nutella qb

PREPARAZIONE:

In un ampio recipiente unire la farina, la fecola, lo zucchero, la vanillina ed il pizzico di sale. Cominciare a mescolare gli ingredienti con una frusta a mano.
Una volta ben mescolati, aggiungere un uovo e continuare a mischiare il composto, in modo che diventi liscio e senza grumi. In ultimo aggiungere il cucchiaino di lievito per dolci.
Imburrare uno stampo da plum-cake e depositarvi il composto. 
Cuocere il pandispagna a 180 gradi per 10 minuti, nel forno precedentemente preriscaldato.
Dopo dieci minuti aprire il forno ed attendere qualche altro minuto in modo che il soffice pandispagna non si abbassi. Sfornarlo ed aspettare che raffreddi. 
A questo punto dividerlo in sette parti/tronchetti e tagliarne ognuna a metà, farcire le merende con due cucchiaini di confettura di fragole, poi richiuderle. In ultimo, intingere la punta di un coltello dentro il barattolo della crema alle nocciole e formare sulla superficie della merenda quattro strisce sottili.







"L’infanzia felice quella dei sorrisi, quella silenziosa dove tu bimba tenevi un discorso muto alla tua bambola, ne osservavi l’attenzione, lei con i suoi occhi immobili  non ti negava nulla, prediletta, l’unica a poggiar la testa sul tuo cuscino.  Figlie entrambi dell’infanzia, una con la testa piena di pensieri, l’altra  di segatura, felici  d’esser  li insieme giocando e aspettando l’ora della merenda, dove una ciliegia tira l’altra e solo la tua bocca  chiacchiera e mangia!"
Mirella Narducci

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...