venerdì 15 maggio 2015

Soffici croissant del buongiorno...


Oggi supero ogni mio limite in cucina e vi propongo una delle sfide più impegnative cui mi sia mai sottoposta, almeno credo.

I croissant fatti in casa.
Sfogliati, soffici e croccanti allo stesso tempo, golosi e dorati… tutto questo per concedervi una colazione da re.
La preparazione prevede il susseguirsi di una serie di passaggi che richiede, inevitabilmente, la lievitazione di un impasto casalingo.
Io mi sono regolata partendo dal primo mattino (alle otto circa) e la ricetta è stata portata a termine nel primo pomeriggio, dunque, nulla di impossibile.
Seguitemi in cucina e vi prometto che cercherò di semplificare la ricetta con degli ingredienti semplici e con delle foto che accompagneranno i vari passaggi.
Restati collegati…


INGREDIENTI: (DOSI PER 9 CORNETTI)

80 gr farina 00 + 180 gr farina 00
45 gr zucchero semolato
61 gr latte
100 gr acqua
5 gr lievito di birra in bustina
15 gr burro + 140 gr burro
½ tuorlo + 1 uovo intero
La buccia di un limone bio grattugiata
Zucchero di canna qb



PREPARAZIONE:

Incominciare preparando il lievitino.
In un recipiente depositare i 100 gr di acqua a temperatura ambiente, il lievito e gli 80 gr di farina. Mescolare con la frusta elettrica sino ad amalgamare bene tutti gli ingredienti. Lasciare riposare, coperto con pellicola, per 1 ora, fino a vederlo ben gonfiato.




Procedere aggiungendo al lievitino 2 cucchiai di farina 00 (parte dei 180 gr), mezzo tuorlo, lo zucchero, la restante farina dei 180 gr utilizzati e tutto il latte.
Impastare energicamente con le mani, se dovesse risultare troppo morbido aggiungere farina.
Aggiungere i 30 gr di burro e la scorza grattugiata di un limone non trattato. Continuare ad impastare il panetto per 20 minuti. Coprirlo con la pellicola e lasciarlo riposare per 1 ora.



Trascorsa l’ora, prendere i 140 gr di burro dal frigo  stenderlo dello spessore di mezzo cm, tra due fogli di carta forno.



Stendere anche l’impasto lievitato. Dev’essere più grande della quantità del burro steso.
Depositare il burro (nella parte inferiore), sopra due terzi di impasto, anch’esso steso. Chiudere il lembo superiore della pasta su quasi tutto il burro e poi richiudere l’altra estremità, quella del burro, sopra la piega precedentemente effettuata.
Avvolgere il tutto nella pellicola e mettere nel freezer per 5 minuti.




A questo punto riprendere l’impasto e metterlo sul piano di lavoro con la parte aperta verso destra. Stenderlo con il mattarello, in modo da ottenere un sottile rettangolo. Ripiegare prima la parte inferiore fino a metà e richiudervi sopra il lembo superiore. Mettere il tutto in freezer per 20 minuti.
Ripetere l’operazione per altre due volte. (stendere, piegare una prima volta e poi la seconda il lembo superiore).



Prelevato l’impasto per l’ultima volta dal freezer, stenderlo, in modo da ottenere un rettangolo dello spessore di 1 cm. Ottenere da esso 9 triangoli isosceli.


Ad ognuno togliere un triangolino dalla base e partendo da questa arrotolare il dolce fino alla punta che dovrete lievemente allungare mentre arrotolate e che dovrete lasciare rivolta verso la parte inferiore.

Ad operazione conclusa, coprirli con un canovaccio e farli lievitare per 2 ore.


A questo punto, sbattere un uovo intero e spennellarlo sul cornetto, aggiungere un po’ di zucchero di canna sulla superficie ed infornare.


Cuocere nel forno preriscaldato a 200° ventilati per 5 minuti e procedere la cottura a 220° per altri 5/10 minuti o sino a che non li vedete ben dorati.



"La vita è come un cornetto ripieno, gustosa e dolce nel mezzo, ma secca e stopposa sia all'inizio che alla fine."
David Lee Masters




Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...