venerdì 23 gennaio 2015

Japanese Cotton Cheesecake bicolore

La ricetta di quest'oggi è stata "partorita" qualche giorno fa, in cui mi sentivo sotto un particolare influsso per cui percepivo l'esigenza di mettere a punto delle ricette particolarmente elaborate. La caratteristica di questa torta, oltre ad essere composta nell'impasto da due colori che si ripresentano a cottura ultimata, è la ragnatela  che si deve "disegnare" sulla superficie del dolce!!!
Sono stata rapita da come un famoso pasticcere la riproponesse all'interno di uno dei tanti reality che seguo... così quella famosa ragnatela l'ho colta come una sfida... Mi sono detta: "se questo grafico commestibile viene richiesto ai partecipanti del programma perchè non dovrei essere in grado anche io di riprodurlo?? Se un giorno volessi partecipare ad una sfida televisiva come quella mi dovrei esercitare in tempo!!!"
Ho pensato e ripensato a come riuscissero a farla in modo così rapido e perfetto, poi mi sono cimentata e, come primo tentativo, non è riuscito affatto male.
Per semplificarvi il procedimento mi sono ripresa mentre la rappresento su di un foglio, la stessa cosa la si farà con il composto (topping alle fragole) che, verrà deposto all'interno di una sac à poche casalinga fatta con carta da forno.
Beh, che dite, bando alle ciance ed andiamo a vedere questa preparazione, non molto elaborata, ma di ottima resa...

INGREDIENTI: (DOSI PER UNO STAMPO CLASSICO DEL DIAMETRO DI 26 CM )

(per il composto al cioccolato):

40 gr cioccolato al gianduja
20 gr burro ammorbidito
1 uovo intero
40 gr zucchero semolato
20 gr fecola di patate
15 gr farina tipo 00
30 gr latte di soia
20 gr formaggio spalmabile
3 gr lievito

(per il composto bianco):

1 uovo
40 gr zucchero semolato
15 gr burro
1 bustina vanillina
40 gr fecola di patate
20 gr farina tipo 00
30 gr formaggio spalmabile
30 gr latte di soia
3 gr lievito

+ 4 frollini sbriciolati
topping alla fragola
1 busta paneangeli preparato per crema pasticcera
granella di nocciole qb

PREPARAZIONE:

Partiamo con la preparazione dell'impasto al cioccolato. Fare sciogliere al microonde 40 gr di cioccolato al gianduja, aggiungerci 20 gr di burro ammorbidito a temperatura ambiente, mescolare con una frusta a mano. Aggiungere, a questo punto, un uovo intero, 40 gr di zucchero, 20 gr di fecola e 15 gr di farina. Mescolare sempre con la frusta per evitare che si formino grumi. A questo punto aggiungere il latte di soia (30 gr), 20 gr di formaggio spalmabile e 3 gr di lievito. Dare un'ultima mescolata fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

Depositare l'impasto all'interno della teglia imburrata ed infarinata ed infornare a 180° ventilati per 10 minuti.

Intanto procedere con la preparazione dell'impasto chiaro. Sbattere un uovo e mescolarlo con 40 gr di zucchero. Aggiungere 15 gr di burro ammorbidito. Continuare a mescolare aggiungendo una busta di vanillina, 40 gr di fecola di patate, 20 gr di farina, 30 gr di formaggio splamabile, il latte di soia (30 gr) ed in ultimo i 3 gr di lievito. Ad ogni ingrediente che si aggiunge è importante mescolare sempre con la frusta perchè il composto deve risultare perfettamente liscio e senza grumi.

Ora sfornare il composto al cioccolato, sbriciolarvi sulla superficie 4 frollini e depositare sopra di essi l'impasto chiaro. 

Re-infornare a 180° ventilati e cuocere per altri 5 minuti. Spegnere il forno e lasciare raffreddare la torta al suo interno.

Una volta raffreddata depositare sulla superficie e sui bordi la crema pasticcera, preparata secondo le istruzioni che potete leggere sulla scatola. 
Ultimare la torta disegnando la ragnatela.
(VIDEO): Mettete il topping alla fragola all'interno di un cono costruito con la carta forno a cui si taglierà poi la sottilissima punta per fare fuoriuscire pochissimo composto. 
Disegnate un'aspirale e dal centro di essa fate partire 4 semiassi che partono tutti dal centro a vanno verso l'esterno. Per ogni quarto creato rifate a metà di esso un altro semiasse che questa volta parte dall'esterno e si congiunge al centro. Vedete il video che vi semplifica il procedimento!!!

Ho ultimato la torta attaccando un po' di granella di nocciole sui bordi rivestiti a loro volta con la crema pasticcera.








"L'Amore è una ragnatela tessuta tra gli estremi della Vita. Impossibile non caderci dentro."
Enrico Biffi 

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...