giovedì 30 aprile 2015

Bacio di Alassio...stai pur certo che non ti "lassio"!

Ci sono alcune creazioni in cucina a cui dedico particolare attenzione affinchè possano risultare molto simili a quelle originali. Esistono alcune ricette a cui tengo enormemente, perchè sono quelle che mi ricordano l'infanzia, i momenti trascorsi e che sono impressi nel mio cuore.
Un esempio è quello dei Baci di Alassio, ma, che poi, possono essere anche definiti Baci di Loano... e così via per molte altre località liguri che li preparano come loro dessert tipico.
Questi friabili, ed allo stesso tempo, morbidi biscottini evocano in me il ricordo delle vacanze estive trascorse con i nonni, durante la mia infanzia. I miei genitori lavoravano e, per evitare di farmi trascorrere una lunga estate nel caldo della città, mi lasciavano nelle mani di chi mi avrebbe viziato e coccolato a più non posso... i miei amati nonni.
Le giornate erano pressapoco tutte molto simili, ci si alzava, colazione a casa e poi immancabile passeggiata per il lungo mare dove, arrivati al punto catartico: il budello, io mi facevo ogni volta ammaliare dagli aromi provenienti dalla panetteria di paese, inducendo i miei generosi accompagnatori a deliziarmi con una merenda indimenticabile!

 INGREDIENTI: (DOSI PER 25/30 BACI)

200 gr nocciole igp sbucciate, tostate e tritate
40 gr noci tostate e tritate
200 gr zucchero semolato
2 albumi
1 pizzico sale fino
30 gr cacao amaro
25 gr miele

(PER LA FARCIA)
70 gr cioccolato fondente
30 gr panna montata

PREPARAZIONE:

Tostare in un ampio tegame le nocciole, insieme alle noci. Tritarne, poche per volta, aiutandovi con il mixer ad immersione.
In un ampio recipiente mischiare la frutta secca con lo zucchero. Unire il miele ed il cacao amaro.
A parte montare gli albumi con un pizzico di sale ed unirli al composto. 
Mescolare bene il tutto, con un cucchiaio di legno, dal basso verso l'alto.

Fare sciogliere nel microonde il cioccolato fondente e la panna. Lasciarli raffreddare a temperatura ambiente.

Rivestire una teglia con carta da forno. Inserire tutto il composto all'interno di una sac à poche dalla bocchetta dentellata. Distribuite tante roselline della grandezza di una noce, circa.

Cuocere nel forno preriscaldato a 180° ventilati, per 10 minuti.

 Una volta raffreddati, farcirli con la ganache al cioccolato fondente. Unendo le due metà.


"Non disse parola e non rallentò la stretta per cinque minuti buoni, durante i quali le diede più baci di quanto, potrei giurarlo, non ne avesse mai dati in tutto il resto della sua vita."

(Emily Bronte)

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...