mercoledì 12 novembre 2014

Soffici panini alle patate aromatizzati al rosmarino



Ritengo che, in quanto ideatrice di questo blog, sia d'obbligo da parte mia, regalarvi ogni tanto una di quelle ricette che io ritengo più preziose, i cosiddetti "segreti dello chef", che difficilmente si decidono di svelare... io invece sono del parere opposto... Se voi siete così generosi da dedicare parte del vostro tempo alla lettura del mio blog, io devo esserlo altrettanto cercando di ricambiarvi con proposte allettanti e creative.
Mettere in tavola del pane fatto con le proprie mani, a mio parere, è il gesto d'amore culinario più esaustivo che si possa fare, per questo, oggi vi consiglio questa ricetta per deliziare le persone che più amate!!!

INGREDIENTI: (D0SI PER 15 PANINI)

1 patata lessa di grosse dimensioni + 1 patata cruda piccolina per la decorazione
150 gr farina 00 biologica
150 gr farina manitoba
1 bustina lievito secco
1/2 bicchiere acqua tiepida
1 cucchiaino zucchero
2 cucchiaini sale fino
2 cucchiaini sale grosso
pepe nero qb
6 cucchiai olio evo
rosmarino qb

PREPARAZIONE:

Per preparare i soffici panini alle patate, riempite mezza tazza con dell'acqua tiepida, aggiungeteci un cucchiaino di zucchero, per favorire la lievitazione, la bustina di lievito ed iniziate a mescolare sino ad eliminare tutti i grumi.
In un recipiente intanto miscelare le due farine, aggiungerci la patata lessa schiacciata, i due cucchiaini di sale fino, 3 cucchiai di olio evo e mescolare. Un volta tolti tutti i grumi attendere che il lievito nella tazza sia montato, a questo punto versarlo nelle farine ed iniziare ad impastare. L'impasto deve essere morbido, dunque aggiungere eventualmente poca acqua per volta per prelevare tutti i residui di farina nei bordi.
Ottenuto un panetto liscio ed omogeneo suddividerlo in quindici palline da reimpastare nuovamente qualche secondo. Depositarle negli appositi "porta pasticcini" di carta e decorare con qualche fettina sottile di patata cruda sulla superficie.
Preparare intanto un'emulsione con tre cucchiai di olio evo, due cucchiaini di sale grosso, del rosmarino ed un po' di pepe nero. Mescolare bene con un pennello da cucina e spennellare sulla superficie delle pagnottelle.
A questo punto disporre il tutto in una teglia e lasciare lievitare per un'ora e mezza. 
Accendere il forno a 190° ventilati e cuocere per venti minuti sino a che non sono ben dorati.
Sfornare nel momento in cui la casa sarà inebriata dal profumo di pane!!!







"I sapori semplici danno lo stesso piacere dei più raffinati, l'acqua e un pezzo di pane fanno il piacere più pieno a chi ne manca."
Epicuro

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...