martedì 15 aprile 2014

soufflè a modo mio...

Il piatto che vi propongo oggi è stato ideato in uno di quei momenti in cui, posta davanti alla porta del frigo, ti prende un po’ di sconforto per la desolazione che osservi…
Ieri sera ho dovuto dare spazio alla mia fantasia e con un solo uovo rimasto e pochi pachino in un cassetto, ho dato libero sfogo alla mia creatività.
Il risultato è al quanto soddisfacente e, se uno non svelasse il segreto del frigo poco ricco, potrebbe passare per una pietanza d’haute cuisine… a voi il giudizio finale!

INGREDIENTI: (DOSI PER UNA PORZIONE)

1 albume
1 pizzico sale
1 cucchiaino origano secco
1 cucchiaio maionese
4 pomodorini pachino
olio EVO qb

PREPARAZIONE:

Per preparare questo contorno, in un recipiente montare a neve un albume, con un pizzico di sale. Aggiungere al composto l’origano e mescolare dal basso verso l’alto.
Scaldare in un pentolino piccolo dell’olio e versarvi tutto l’albume avendo cura di appiattirlo per dargli la forma di una frittatina. Cuocerlo un minuto per parte.
Depositarlo su di un piatto ed una volta raffreddato spalmarci sopra la maionese.
A questo punto ultimare con i pomodorini lavati e divisi in quattro.
Ho servito il tutto accompagnato con della glassa al balsamico.

Il pomodoro nei sogni è simbolo della pienezza della vita che si perpetua naturalmente con piacere e soddisfazione, di benessere e sessualità matura, di energia e forza vitale.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...