giovedì 24 aprile 2014

La pastiera napoletana oggi me la reinvento io...

Questa ricetta non dev'essere affatto presa come un affronto, ne tanto meno essere messa a confronto alla versione originale... semplicemente avevo in casa buona parte degli ingredienti previsti per la preparazione della pastiera napoletana e visto che è sempre stata una mia curiosità quella di cucinarla, mi sono messa alla prova.
Un'evidente differenza è la sostituzione dei canditi con delle albicocche essiccate. Vediamo se anche la mia versione è in grado di stuzzicarvi???

INGREDIENTI:

(per la frolla)
250 gr farina 00
100 gr zucchero semolato
1 pizzico sale fino
125 gr burro
1 uovo intero

(per la farcia)
250 gr ricotta vaccina
100 gr zucchero
2 uova
110 gr grano cotto
25 gr gocce di cioccolato
20 gr albicocche essiccate

PREPARAZIONE:

Incominciare dalla pasta frolla. Unire in un ampio recipiente la farina con lo zucchero ed il pizzico di sale. Mescolare bene il tutto. Aggiungere a questo punto il burro a tocchetti ed in ultimo l'uovo. Impastare energicamente sino a ottenere un panetto liscio ed omogeneo da depositare in freezer per il tempo della preparazione della farcia.
A questo punto dedichiamoci al ripieno. In un contenitore unire la ricotta con lo zucchero e mescolare bene con una forchetta. Unire le due uova e mescolare ancora. Aggiungere ora il grano cotto, il cioccolato e le albicocche. Fare amalgamare bene tutti gli ingredienti insieme.
Accendere il forno ventilato a 180°.
Prelevare dal freezer la frolla. Stenderne buona parte, tenendone da parte 150 gr circa per le striscioline di decorazione. Stendere la frolla dello spessore di 1/2 cm e rivestire uno stampo da 18/20 cm. Bucherellare la base e rivestirla con il composto alla ricotta.
Infornare e cuocere a 180° ventilati per 15 minuti. Sfornare la torta e decorarla con le striscioline ottenute con una rotella dentellata.reinfornare la torta e proseguire la cottura per altri 10 minuti a 180° ventilati. Alzare il forno a 200° e togliere la ventilazione lasciando terminare la cottura per altri 15 minuti. Sfornare la torta gradualmente per evitare che si abbassi.

"'A bona campana se sente 'a luntano.
Le cose buone subito si avvertono."
Proverbio napoletano 




















1 commento:

  1. Hey, very nice site. I came across this on Google, and I am stoked that I did. I will definitely be coming back here more often. Wish I could add to the conversation and bring a bit more to the table,but am just taking in as much info as I can at the moment. Thanks for sharing.

    mango drinks

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...