martedì 8 luglio 2014

La torta casereccia di Domenica da gustare in una calda Domenica d'estate..


Questa ricetta nasce dalla mia insaziabile curiosità di spulciare tra le cucine in cui finisco anche per caso... Domenica scorsa, mi trovavo a casa del mio amico Alessio, quando tra una chiacchiera e l'altra, scorgo dentro il forno un'allettante torta salata ricoperta da uno strato di sfoglia che racchiudeva all'interno un ripieno verde acceso che richiamava il sano e genuino sapore dei gusti estivi....
Non ho perso tempo ed appena tornata a casa la mamma Domenica mi sono affrettata a chiederle se non le fosse spiaciuto essere "citata" all'interno del mio blog..... ecco, lei è stata come al solito molto coinvolgente. Ha intrapreso una lunga e dettagliata spiegazione, colorita anche da terminologie dialettali che, ammetto, non saprei ripetere, ma che hanno reso la ricetta assolutamente da citare all'interno del mio blog!!!
Buona lettura...

INGREDIENTI:

PER L'IMPASTO
500 gr farina 00
1 uovo 
olio extra vergine d'oliva (lei sottolinea che questo è il segreto)
sale qb
acqua qb

PER IL RIPIENO
1 cipolla 
4 zucchine dell'orto
semi di finocchietto selvatico (il termine lucano meritava)
olio extra vergine d'oliva
sale qb
2 uova

PREPARAZIONE:

Incominciate dalla preparazione della "sfoglia". Versate in un ampio recipiente la farina, salate ed amalgamate bene l'olio abbondando. Versate a questo punto l'uovo, ovviamente l'impasto dovesse risultare troppo secco, aggiungete poca acqua per volta fino ad ottenere un panetto elastico ed omogeneo.
A questo punto lasciatelo riposare.
Intanto in una padella fate rosolare una cipolla con dell'olio, aggiungete le zucchine lavate e tagliate a cubetti piccoli. Salatele, aggiungete anche i semi di finocchio e lasciate terminare la cottura. Una volta lievemente raffreddate unite alle verdure cotte le due uova.
Stendete con il mattarello metà dell'impasto precedentemente realizzato. Versatevi sopra il ripieno e richiudete con l'altra metà dell'impasto steso sottilmente.
Potete decorare la torta sulla superficie semplicemente pizzicandola in punti distanziati tra loro. Con i rebbi di una forchetta foratela anche per evitare che in forno si gonfi.
Infornate e cuocete a 180°/200° per 40 minuti. Assicuratevi della cottura perfetta  quando vedrete la torta ben dorata.

"La cucina è il regno della casalinga perfetta."
Anonimo





da PensieriParole <http://www.pensieriparole.it/aforismi/cucina/frase-50739>

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...